spettacolo | sphaera

teatro partecipativo contemporaneo

 

Ascolta.
Per prima cosa
ascolta.

Senti.
Lo scuotersi dell’aria.
Il suono indefinito.
Ascolta
trattieni
il respiro
e ascolta
ancora un poco.

Poi di nuovo lascia andare e ascolta
Sempre.
Per sempre.
Ascolta.
Sei liquido
dentro.
Sei nudo
dentro.
Sei informe
lascia che il respiro di dia la forma.
Lascia /che il mio respiro ti dia la forma.
Ascolta.
Il mio respiro.
Il nostro.
Ascolta e ricorda.
Prova soltanto un poco a ricordare.
Ricordare
quel suono
dell’immagine nello specchio.
Una vibrazione
che fissa ogni cosa al suo posto.
Sapresti riconoscerti?
Lascia andare la mano pesante
non stringere.
Se ti mostrassi rovesciato
sapresti riconoscerti?
Ascolta.
Ancora un poco
dammi retta.
Solo ascolta un altro poco.
Il tuo respiro.
Fermo
e sicuro.
Sei pronto a parlare?
Cos’è una prova? Cos’è davvero una sfida?
E se fossi tu
la posta?
Sarebbe ancora
un gioco?
Ascolta
per l’ultima volta
sei pronto
a rispondere?
Sei pronto
a entrare nel labirinto?
sei pronto
a uscirne?

VAI ALLA SCHEDA DELLO SPETTACOLO

Comments are closed.